Le diverse classi delle carrozze dei treni russi

Ci sono treni russi di diversi tipi e classi.

I viaggi di breve distanza vengono effettuati da i cosiddetti treni con posti a sedere, che hanno poltrone simili a quelle degli aerei.



Tra questi sono inclusi i tipi di treno espresso che sono piu’ rapidi di quelli regolari. I treni espresso collegano Helsinki e San Pietroburgo (Allegro), Nizhny Novgorod, Mosca e San Pietroburgo (Sapsan). Per saperne di piu’ sui treni Sapsan potete leggere le info sulla nostra pagina web.


Vi preghiamo di dare un’occhiata alle nostre didascalie ben dettagliate per farvi un’idea della varita’ di classi dei treni russi con cuccetta.

Treni con cuccetta

I viaggi di media-lunga distanza in Russia sono effettuati dai treni con cuccetta che vi permettono di affrontare un lungo viaggio con la comodita’ di poter dormire la notte. In questo modo potrete arrivare a destinazione risparmiando un giorno di viaggio oppure, in caso di volo mattutino, di arrivare presto in aeroporto. Tra questi treni ci sono i rapidi e gli standard. Come qualita’ sono piu’ o meno identici, la differenza sta nel numero di fermate effettuate.


Viaggiando sui treni russi con pernottamento, siete sicuri di poter riposare o dormire in tutta la tranquillita’ che offrono le cuccette.


Il pasto puo’ essere incluso o no. Se il vostro biglietto include i “servizi” significa che potrete usufruire di un piccolo pranzo e in alcuni treni di un quotidiano e di un set per l’igiene.





La maggior parte dei treni ha anche una carrozza-ristorante dove poter pranzare o cenare:


Ci sono diversi tipi di carrozze, generalmente divise in 3 classi:

1)Prima classe, meglio conosciuta come “SV” (in alfabeto cirillico “CB”) o “Luxe”, e’ la classe piu’ comoda e con le carrozze piu’ confortevoli. Di solito possiede 9 cuccette separate e due toilette.
Ecco un esempio di schema di una carrozza di prima classe:


Vista del corridoio in una carrozza di prima classe:
 


La cuccetta e’ composta da due letti (generalmente due letti separati in basso, non a castello) e un tavolino:
 


Alcuni treni hanno cuccette con due letti uno sopra all’altro (a castello):
 


Comodità: 

2 letti, tavolo ribaltabile tra i posti a sedere, illuminazione individuale, spazio per bagagli sotto i letti inferiori, porte scorrevoli.

2)Seconda classe, meglio conosciuta come “coupe’”. La seconda classe e’ suddivisa in 9 scompartimenti quadrupli separati.

Vista del corridoio di una carrozza di seconda classe:
 


La cuccetta e’ composta da quattro letti (due letti a castello) e un tavolino:
 


Comodita’: 

2 letti superiori e 2 letti inferiori, tavolo ribaltabile tra i posti a sedere, illuminazione individuale, spazio per bagagli (mensola installata sopra la porta, scatole sotto i letti inferiori, attaccapanni sul muro vicino ad ogni letto), porte scorrevoli.

Per viaggi piu’ comodi e sicuri alcuni treni offrono l’opzione scompartimento per “sole donne” o “soli uomini”. In questo modo, acquistando un biglietto per uno scompartimento di sole donne, sarete sicure di avere come vicine solo persone di sesso femminile.

3)Terza classe, meglio conosciuta come “platskart”. E’ l’opzione piu’ economica sui treni a lunga distanza.

La carrozza e’ composta da 54 letti suddivisi in scompartimenti da 4 letti su un lato e da 2 letti “laterali” sul lato opposto, con un corridoio al centro. In fondo ad ogni carrozza c’e’ una toilette.

Non esiste privacy in questo tipo di carrozze che, tra l’altro, sono anche abbastanza rumorose; per cui viaggiare in terza classe e’ la scelta ideale per coloro che danno piu’ importanza al risparmio rispetto alla comodita’.


Ecco un esempio di carrozza di terza classe:
 


I 2 letti “laterali” si trovano uno sopra e uno sotto la finestra. Quando il passeggero non dorme il letto “laterale” inferiore si trasforma in un tavolino con due sedie:
 


Comodita’: 

2 letti superiori e 2 letti inferiori su un lato e 2 letti “laterali” (uno superiore e uno inferiore) sull’altro lato, tavolo ribaltabile, spazio per bagagli (mensola installata sopra la porta, scatole sotto i letti inferiori, attaccapanni sul muro vicino ad ogni letto).